Skip to main content

European Education Area

Quality education and training for all

Hello, a quick survey is waiting for you.

Help us improve this site by taking our quick survey. It won't take more than a few minutes.

Migliorare equità e qualità - iniziative

Come prevede il pilastro europeo dei diritti sociali, tutti i cittadini dell'Unione europea hanno diritto a un'istruzione, una formazione e un apprendimento permanente inclusivi e di alta qualità.

Perché equità e qualità sono importanti?

L'importanza dell'equità

Per creare e salvaguardare una società europea coesa e capace di stimolare una crescita sostenibile è necessario favorire un'istruzione e una formazione inclusive e di alta qualità e una dimensione europea dell'insegnamento che promuova valori comuni. 

Tuttavia, in tutta Europa le esperienze educative individuali riproducono modelli sociali. Gli studenti provenienti da contesti svantaggiati registrano troppo spesso risultati insufficienti. Coloro che vivono nelle zone rurali tendono a restare indietro. 

Sessismo e molestie sessuali continuano a ostacolare le esperienze educative, specie di donne e ragazze. Persiste inoltre un divario di genere in discipline come l'ingegneria, la produzione manifatturiera e l'edilizia, dove le ragazze rappresentano soltanto il 26% di tutti gli studenti, e le tecnologie dell'informazione e della comunicazione, dove la percentuale crolla ad appena il 18% (International Computer and Information Literacy Study, 2018). 

Occorre intervenire per combattere le disuguaglianze sin dai primi anni di scolarizzazione e scindere lo status sociale, economico e culturale e l'origine etnica e razziale dal livello di istruzione e dai risultati conseguiti. 

L'importanza della qualità

Un'istruzione e una formazione di alta qualità conferiranno ai cittadini le conoscenze, competenze e abilità di cui hanno bisogno per realizzarsi e per garantire la resilienza economica e la prosperità sociale dell'Europa. Ciò include la necessità di padroneggiare le competenze chiave, comprese le qualifiche di base e le competenze digitali.

L'importanza di garantire un'effettiva parità di accesso a un'istruzione di alta qualità è diventata ancor più evidente con la pandemia di COVID-19. 

Occorre compiere ulteriori sforzi per migliorare il tasso medio di acquisizione delle competenze di base da parte dei giovani di 15 anni. Nel 2018 la percentuale degli alunni che non hanno superato le prove di base ammontava al 22,5% per la lettura, al 22,9% per la matematica e al 22,3% per le scienze (PISA 2018, OCSE). 

Un simile cambiamento richiede educatori altamente qualificati e riforme politiche. Per migliorare i risultati dell'apprendimento, offrire agli studenti ciò di cui hanno bisogno per avere successo e garantire un insegnamento di qualità servono investimenti efficaci, efficienti e sostenibili nell'istruzione e nella formazione. 

Cosa fa l'UE?

La Commissione europea sta affrontando questi aspetti provvedendo a:

  • portare avanti l'iniziativa "Percorsi per il successo scolastico"
  • promuovere il multilinguismo e i valori comuni
  • garantire la qualità dell'istruzione e della formazione
  • rafforzare le azioni Jean Monnet
  • sviluppare un approccio europeo alle microcredenziali
  • rendere più inclusivi il programma Erasmus+ e il Corpo europeo di solidarietà
  • promuovere la mobilità dei giovani volontari nelle attività di solidarietà transfrontaliera
  • attuare il quadro europeo per la qualità dei sistemi di educazione e cura della prima infanzia
  • sostenere la creazione di centri di eccellenza professionale. 

Quadro strategico dello spazio europeo dell'istruzione

È stato istituito un gruppo di lavoro sull'uguaglianza e i valori nell'istruzione e nella formazione per contribuire a promuovere la parità e l'inclusione nello spazio europeo dell'istruzione. Il gruppo incoraggerà l'apprendimento reciproco e lo scambio di informazioni e migliori pratiche tra gli Stati membri, la Commissione e le parti interessate.

Un gruppo di esperti sugli investimenti di qualità nell'istruzione e nella formazione sostiene ulteriormente il processo conducendo un'analisi approfondita dei dati disponibili. Elaborerà un documento di orientamento per aiutare gli Stati membri dell'UE a migliorare l'efficienza della spesa destinata a migliorare i risultati dell'istruzione e l'inclusività.