Skip to main content

European Education Area

Quality education and training for all

Hello, a quick survey is waiting for you.

Help us improve this site by taking our quick survey. It won't take more than a few minutes.

Piano d'azione per l'istruzione digitale - azione 6

Orientamenti etici per gli educatori sull'uso dell'intelligenza artificiale e dei dati nell'insegnamento e nell'apprendimento

Oggi i sistemi di intelligenza artificiale (IA) fanno parte della nostra vita quotidiana. Poiché continuano a evolversi e l'uso dei dati aumenta, è molto importante sviluppare una migliore comprensione del loro effetto sul mondo che ci circonda, comprese l'istruzione e la formazione.

L'IA ha grandi potenzialità trasformative sull'istruzione e la formazione di studenti, insegnanti e personale scolastico. Potrebbe, ad esempio, contribuire a ridurre l'abbandono scolastico, a compensare le difficoltà di apprendimento e a sostenere gli insegnanti con un apprendimento differenziato o individualizzato attraverso applicazioni per l'apprendimento delle lingue, sintetizzatori vocali di testi o tutor per gli studenti basati sull'IA, solo per citare alcuni esempi.

Di conseguenza, è sempre più necessario che ricercatori, educatori e studenti abbiano una conoscenza di base dell'IA e dell'utilizzo dei dati per poter usufruire di questa tecnologia in modo positivo, critico ed etico e sfruttarne appieno le potenzialità.

Obiettivi

Per aiutare educatori e insegnanti a comprendere le potenzialità delle applicazioni dell'IA e dell'utilizzo dei dati nell'istruzione e per sensibilizzarli in merito ai possibili rischi, la Commissione europea ha elaborato orientamenti etici sull'intelligenza artificiale e sull'utilizzo dei dati nell'insegnamento e nell'apprendimento.

La Commissione sosterrà le attività di ricerca e innovazione correlate attraverso il programma Orizzonte Europa e metterà a punto un programma di formazione per ricercatori e studenti sugli aspetti etici dell'IA e dell'utilizzo dei dati.

Attività fondamentali

Nell'ottobre 2022, per contribuire ad affrontare queste sfide, la Commissione ha pubblicato degli Orientamenti etici per gli educatori sull'uso dell'intelligenza artificiale e dei dati nell'insegnamento e nell'apprendimento.

Tali orientamenti offrono un sostegno e una guida soprattutto per gli insegnanti delle scuole primarie e secondarie con poca o nessuna esperienza pregressa nell'utilizzo dell'IA. In pratica, gli orientamenti intendono:

  • spiegare come utilizzare l'IA nelle scuole
  • aiutare insegnanti e studenti nell'attività didattica e nell'apprendimento
  • agevolare i sistemi e le procedure amministrative nei contesti educativi
  • illustrare le considerazioni e i requisiti etici su cui si fondano gli orientamenti.

Gli orientamenti e la loro sintesi sono stati elaborati con il sostegno di un gruppo informale di esperti della Commissione che riunisce le competenze del mondo scolastico e accademico. Durante tutta la fase di preparazione della relazione e degli orientamenti sono stati consultati la comunità eTwinning (gruppo di indagine e di riflessione) e il gruppo di lavoro sull'apprendimento, la formazione e la valutazione dell'istruzione digitale (DELTA) insieme a diverse altre direzioni generali e al Centro comune di ricerca della Commissione.

Maggiori informazioni sugli orientamenti sono disponibili nella scheda informativa, nell'infografica e nel breve video esplicativo qui sotto.

Ulteriori attività nell'ambito di questa azione

L'azione 6 comprende anche:

  • un sostegno alle corrispondenti attività promosse nell'ambito del programma Orizzonte Europa, tra cui:
    • un invito a presentare proposte per la formazione - "HORIZON-WIDERA-2021-ERA-01-91: garantire l'affidabilità e la fiducia nella qualità delle competenze in materia di etica della ricerca nel contesto delle tecnologie nuove/emergenti"
    • un invito a presentare proposte sulla realtà estesa nell'istruzione e nella formazione.

Risultati previsti

  • la promozione dell'uso etico dell'IA e dei dati per l'insegnamento e l'apprendimento.
  • il miglioramento delle competenze e conoscenze in materia di "etica fin dalla progettazione per l'IA" tra i ricercatori e gli studenti universitari, affiancato da un obiettivo del 45% di partecipazione femminile alle attività di formazione
  • l'incoraggiamento all'uso della realtà estesa nell'istruzione e nella formazione

Pubblicazioni

  • Orientamenti etici per gli educatori sull'uso dell'intelligenza artificiale e dei dati nell'insegnamento e nell'apprendimento
  • Sintesi della relazione del gruppo di esperti incaricato dell'elaborazione degli orientamenti. La sintesi sarà presto disponibile in francese, tedesco e bulgaro.

Calendario

  • Luglio 2021-giugno 2022 - riunioni del gruppo di esperti della Commissione
  • Ottobre 2022 - pubblicazione degli orientamenti etici per gli educatori sull'uso dell'intelligenza artificiale e dei dati nell'insegnamento e nell'apprendimento
  • Entro la fine del 2021 - pubblicazione dell'invito a presentare proposte "HORIZON-WIDERA-2021-ERA-01-91: garantire l'affidabilità e la fiducia nella qualità delle competenze in materia di etica della ricerca nel contesto delle tecnologie nuove/emergenti"
  • Entro la fine del 2021 - pubblicazione dell'invito a presentare proposte sulla realtà estesa (XR) nell'istruzione e nella formazione

Finanziamenti

Questa azione è finanziata dall'UE attraverso i programmi Erasmus+ e Orizzonte Europa.

Contatti

Se ti interessa scoprire questa azione più nel dettaglio, contattaci al seguente indirizzo di posta elettronica: EAC-DIGITALEDUCATION@ec.europa.eu.

Segui @EUDigitalEdu su Twitter per scoprire le ultime notizie e gli sviluppi più recenti riguardanti questa azione e l'intero piano d'azione per l'istruzione digitale.

 

Contenuti correlati